Tu sei qui

Altri Bandi

Bando PROJECT 4.0 per proposte di progetti di ricerca annuali

Fondazione AMGA - Scadenza 30 aprile 2022

  • Settore interesse: Idrico, energetico, ambientale e economico regolatorio

  • Ente Erogatore: Fondazione AMGA

  • Breve Descrizione: Fondazione AMGA, nell’ambito dei propri fini istituzionali finalizzati a promuovere e organizzare iniziative scientifiche, culturali e di ricerca tecnica ed economico-regolatoria nei settori idrico, energetico e ambientale con l’obiettivo di ottimizzare la gestione dei servizi e sensibilizzare alla sostenibilità, lancia PROJECT 4.0, una call for proposal finalizzata a finanziare 4 progetti di ricerca annuali afferenti ai singoli settori citati, ovvero a carattere trasversale fra due o tutti e tre i settori. 

  • Requisiti di Ammissibilità: Le proposte di progetto potranno essere inviate da singoli ricercatori o da gruppi di ricercatori (afferenti ad atenei, enti di ricerca, centri di ricerca pubblici o privati).

  • Duarata Massima dei Progetti: 12 mesi

  • Contributo e costi ammissibili: ll budget, redatto su un orizzonte temporale annuale dovrà rispettare il limite superiore dei 25k€ al lordo di ulteriori oneri quali tasse, iva (se dovuta) e contributi accessori.

  • Presentazione delle Domande e Scadenze: La domanda di finanziamento va presentata entro il giorno 30 aprile 2022 utilizzando apposito modulo allegato al bando dove dovrà essere indicato il titolo del progetto, l’abstract, il settore e l’ambito di appartenenza, il curriculum scientifico del principal investigator, le attività previste e il loro cronogramma, gli obiettivi perseguibili, le caratteristiche di innovatività, le ricadute per i portatori di interesse, l’eventuale partenariato coinvolto, la bibliografia di riferimento e il budget 

LINK UTILI

Contatto: segreteria.tecnica@fondazioneamga.it

Link al Bando  

Link al modulo di domanda


Borse di ricerca su tematiche culturali e socio-economiche per uno sviluppo regionale equo e sostenibile

Bando Por Fse 2014-2020 - Scadenza 11 aprile 2022

  • Settore interesse: Tematiche socio economiche e culturali

  • Ente Erogatore: Regione Toscana

  • Breve Descrizione: I progetti di ricerca dovranno avere ad oggetto tematiche attinenti nello specifico le nuove povertà e la crescita delle diseguaglianze nelle loro diverse dimensioni, anche eventualmente con riferimento agli impatti della pandemia da Covid 19. I progetti dovranno essere condotti con particolare attenzione all’ambito regionale e avere ad oggetto fenomeni riferiti, ancorché in modo non esclusivo, alla Toscana (anche in confronto con altre regioni italiane) ed eventualmente con dati riferiti alle sue articolazioni territoriali. Nel progetto dovranno essere indicate le attività affidate al/ai borsista/i ed agli altri componenti del team (responsabile scientifico e eventuali altri ricercatori) ed i tempi di svolgimento.

  • Requisiti di Ammissibilità: Possono presentare domanda le Università pubbliche statali e riconosciute dal MIUR e Istituti di istruzione universitaria a ordinamento speciale con sede legale e/o almeno una sede operativa in Toscana. Accedono alle borse di ricerca coloro in possesso del titolo di laurea magistrale o vecchio ordinamento. Il responsabile scientifico del progetto dovrà essere un professore ordinario o associato oppure un ricercatore con contratto a tempo determinato o indeterminato. Potranno altresì essere coinvolti nella realizzazione altri ricercatori, operanti presso l’Università proponente. N.B. Ciascun soggetto proponente può presentare solo un progetto.

  • Duarata Massima dei Progetti: 9 mesi (la durata della/e borsa/e). Il progetto deve chiudersi entro il 30 giugno 2023.

  • Contributo e costi ammissibili: I finanziamenti regionali assegnati ai progetti di ricerca sono finalizzati alla copertura delle borse di ricerca, il cui importo mensile a favore del borsista di ricerca dovrà essere pari a 1.800 euro per un massimo di 16.200 euro per 9 mesi. A questo si aggiungerà una ulteriore quota pari al 20% del suddetto costo da finalizzare alla realizzazione del progetto

    Il contributo massimo che può essere richiesto per ciascun progetto è pertanto il seguente (art. 10 del bando):
    Progetto con 2 borse (9 mesi): 32.400 + 20% = 38.880,00 euro.
    Progetto con 1 borsa (9 mesi): 16.200+ 20% = 19.440,00 euro
    Qualora il progetto preveda una durata della/e borsa/e inferiore a 9 mesi il finanziamento sarà ridotto in base al numero dei mesi previsti.

  • Presentazione delle Domande e Scadenze: Essendo previsto che ciascun soggetto proponente possa presentare un solo progetto sul presente avviso, coloro interessati a presentare una proposta dovranno preventivamente inviare una manifestazione di interesse all'indirizzo email projects@imtlucca.it entro il giorno 18 marzo 2022, in modo da consentire, laddove se ne presentasse la necessità, di attuare una pre-selezione interna fra le manifestazioni di interesse pervenute. La domanda di finanziamento con la documentazione richiesta dovrà quindi essere presentata alla Regione Toscana – Settore DSU e sostegno alla ricerca entro le ore 23.59 del 11 aprile 2022. Le domande devono essere trasmesse tramite l’applicazione “Formulario di presentazione dei progetti FSE on line”, previa registrazione al sistema informativo FSE all’indirizzo: https://web.rete.toscana.it/fse3 al quale si accede o con una CNS (carta nazionale dei servizi) oppure con credenziali SPID. 

 

LINK UTILI:

Pagina Regione di Presentazione del Bando

Bando


Bando per la realizzazione di progetti in collaborazione tra Organismi di ricerca e MPMI

Bando regionale - Scadenza 31 marzo 2022

  • Settore interesse: 5G, Data Analytics e Intelligenza artificiale, Blockchain

  • Ente Erogatore: Regione Toscana

  • Breve Descrizione: Bando per la realizzazione di progetti in collaborazione tra Organismi di ricerca e MPMI attraverso l'attivazione di Assegni di Ricerca. 

  • Requisiti di Ammissibilità: Possono presentare domanda le Università statali pubbliche, gli Istituti di istruzione universitaria ad ordinamento speciale e gli Enti di ricerca pubblici, aventi sede legale od operativa in Toscana. I progetti presentati dovranno essere realizzati in collaborazione tra organismi di ricerca e micro, piccole e medie imprese del settore manifatturiero e coniugare le competenze del sistema di ricerca pubblico con le esigenze di innovazione del sistema produttivo, sostenendo la sperimentazione  e l’attuazione di soluzioni funzionali ai processi di trasformazione digitale.

  • Duarata Massima dei Progetti: 12 mesi

  • Contributo e costi ammissibili: Le spese ammissibili sono gli assegni di ricerca, al lordo degli oneri a carico degli assegnisti e al netto degli oneri a carico dell’organismo di ricerca, che saranno rivolti a giovani laureati (laurea magistrale o vecchio ordinamento) fino a 36 anni non compiuti e avranno una durata di 12 mesi per un importo annuo di 28.000 euro.

  • Presentazione delle Domande e Scadenze: La domanda di finanziamento è redatta esclusivamente on line, previa registrazione al sistema informatico di Sviluppo Toscana S.p.A. con gli strumenti di identità digitale (CNS/CIE/SPID). La domanda di finanziamento deve essere presentata dalle ore 9:30 del 01/02/2022 sino alle ore 17:00 del 31/03/2022  

LINK UTILI:

Pagina Regione Bando

Pagina Sviluppo Toscana


SCADUTI

 

Procedura competitiva per lo sviluppo delle attività di ricerca fondamentale a valere sul Fondo Italiano per la Scienza - BANDO FIS

MUR Decreto Direttoriale 2281 del 28.09.2021 - Scadenza 27 dicembre 2021

Settore interesse: tutti gli ambiti di ricerca afferenti ai macrosettori ed ai settori scientifico-disciplinari determinati dallo ERC

Ente Erogatore: MUR Ministero dell'Università e della Ricerca - Fondo Italiano per la Scienza

Requisiti di Ammissibilità: sono ammissibili progetti di ricerca fondamentale presentati da Principal Investigator che abbiano scelto una Host Institution italiana e che rispettino le specifiche relative ai due schemi di finanziamento previsti dal bando:

  • a) Starting Grant: progetti di ricerca fondamentale condotti da ricercatori emergenti che abbiano conseguito il titolo di dottorato da non meno di 2 anni e non oltre 10 anni e con un potenziale di indipendenza scientifica da documentare mostrando di aver prodotto almeno due pubblicazioni di rilievo come autore principale o senza la partecipazione del tutor di dottorato. Ulteriori traguardi nella propria attività di ricerca (pubblicazioni, brevetti, premi etc) saranno necessari al fine di mostrare un promettente track record;
  • b) Advanced Grant: progetti di ricerca fondamentale condotti da ricercatori affermati di età massima di 65 anni con un profilo che lo identifichi come leader nel settore di ricerca nel quale si colloca la proposta progettuale a cui dare evidenza secondo specifici parametri di riferimento.

Durata Massima dei Progetti: 5 anni

Contributo e Costi Ammissibili: è previsto un contributo massimo di 1 milione di euro per gli Starting Grant (aumentabile di ulteriori 500 mila euro per spese per attrezzature nei soli settori LS e PE) e un contributo massimo di 1,5 milioni di euro per gli Advanced Grant (aumentabile di ulteriori 500 mila euro per spese per attrezzature nei soli settori LS e PE). Sono ammissibli le voci di costo legate al personale reclutato ad hoc, inclusi i costi derivanti dall'eventuale contratto per il Principal Investigator se assunto a tempo determinato per la durata del progetto; attrezzature; altri costi (consumabili, pubblicazione di libri, missioni all’estero); costi di consulenza; spese generali pari al 20% dei costi imputabili al progetto esclusi i costi di consulenza.

Presentazione delle Domande e Scadenze: le proposte progettuali sono da presentare in lingua inglese utilizzando gli schemi proposti sulla piattaforma online dedicata (www.gea.mur.gov.it) a partire dalle ore 12.00 del 26/10/2021 ed entro le ore 12.00 del 27/12/2021 - 

NOTA OPERATIVA PER L' INVIO DELLA DOMANDA: Per l’accesso alla piattaforma GEA è necessario avere un’utenza SPID. Per gli utenti stranieri non in possesso di codice fiscale e di un documento di riconoscimento italiano in corso di validità (carta di identità, patente, passaporto) è disponibile una procedura di accesso specifica. Se il PI ha utilizzato SPID, la domanda dovrà essere firmata digitalmente (.p7m o .pdf) utilizzando la firma digitale personale. Per tutti i dettagli utili si prega di prendere visione del Manuale predisposto dal MUR.

La proposta dovrà essere redatta in lingua inglese e si compone di 3 parti:

  • PARTE A: dati amministrativi
  • PARTE B: sinossi della proposta progettuale, curriculum vitae e track record del PI
  • PARTE C: proposta scientifica, piano economico dettagliato, indicazioni di eventuali aspetti etici legati al progetto

NB: fino alla data di scadenza è possibile modificare una proposta NON ancora chiusa definitivamente.

LINK UTILI:

BANDO

SETTORI ERC

PORTALE GEA

MANUALE

FAQ

FILE EXCEL DEL BUDGET (Template)


Prevenire le pandemie: il ruolo dell’interazione uomo-ambiente

Bando internazionale - Scadenza 4 novembre 2021

  • Settore interesse: tutte le discipline

  • Ente Erogatore: Volkswagen Foundation

  • Breve Descrizione: Le ricerche dovranno indagare i modi in cui i sistemi umani e ambientali interagiscono e come questa interazione può influire sull'emergere e la diffusione delle malattie. Anche la questione di come la scienza possa favorire la transizione verso la sostenibilità dovrà in uguale misura essere oggetto di indagine. I progetti dovrebbero riguardare aree fortemenre dinamiche caratterizzate da elevate interazioni uomo-ambiente, ovvero dove un'elevata biodeversità incontra una crescente pressione umana, e concentrarsi sulla fauna selvatica e le malattie che può trasmettere.

  • Requisiti di Ammissibilità: Possono candidarsi partenariati di ricerca inter e transdisciplinari: studiosi di scienze umane o sociali che lavorazno insieme a colleghi di scienze naturali, biologia o ingegneria, oltre a stakeholeder della società civile. Occorre che ciascun partenariato sia costituito da 3 a 5 ricercatori, i quali dovranno provenire da alemno 3 paesi diversi: oltre ad un ricercatore di un'università o istituto di ricerca in Germania, è richiesto il coinvolgimento di due ricercatori affiliati a istituzioni accademiche di paesi extraueropei a basso e medio reddito. Nel caso di un partenariato composto da 4 o 5 ricercatori, uno dei due ricercatori aggiuntivi può provenire da un paese ad alto reddito.

  • Duarata Massima dei Progetti: 4 anni

  • Contributo e costi ammissibili: è previsto un contributo massimo di 1,5 milioni di euro. Sono ammissibili le voci di costo legate al personale, strumentazioni, consumabili e altro. Non vengono riconsiuti costi indiretti per spese generali.

  • Presentazione delle Domande e Scadenze: la presentazione delle domande avviene tramite portale dedicato. L'invio delle domande deve avvenire entro le ore 12.00 del 4 novembre 2021    

  • Link al Bandohttps://www.volkswagenstiftung.de/en/funding/our-funding-portfolio-at-a-glance/global-issues-preventing-pandemics-the-role-of-human-environmental-interactions

 

Challenges and Potentials for Europe: The Greying Continent

  • Settore interesse: scienze umane, culturali e sociali (principali); scienze naturali, scienze della vita, elaborzione dati e tecnologiche (secondarie)

  • Ente Erogatore: Volkswagen Foundation

  • Breve Descrizione: Il bando è dedicato alle sfide e alle dinamiche del fenomeno dell'invecchiamento ella popolazione in Europa. Ove appropriato, sono apprezzate le collaborazioni interdisciplinari con partner operanti nel settore delle scienze della vita, elaborazione dati, delle scienze tecnologiche e naturali. Possono essere previsti finanziamenti per la costituzione di gruppi di ricerca europei composti da un massimo di cinque Principal Investigator (PI) provenienti da almeno 3 diversi paesi europei. Il richiedente principale deve essere affiliato con un'università o un istituto di ricerca in Gemania. È particolarmente auspicabile una collaborazione con ricercatori dell'Europa meridionale e orientale. La qualificazione scientifica dei giovani studiosi deve essere un elemento centrale di ogni progetto di ricerca.
  • Scadenza: 23 luglio 2021
  • Link: https://www.volkswagenstiftung.de/en/funding/our-funding-portfolio-at-a-glance/challenges-for-europe