BRIGHT 2019

BRIGHT torna a illuminare Lucca. Venerdì 27 settembre, tutta la Toscana festeggerà la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori. In città, le luci della ricerca saranno puntate sul Complesso di San Francesco, dove la Scuola IMT Alti Studi Lucca, organizza l’edizione 2019 con un’attenzione particolare verso i bambini e i ragazzi. Tante le attività, i laboratori, le conferenze e gli eventi – tutti gratuiti – organizzati in cinque diverse aree tematiche: vita e tecnologie, patrimonio culturale europeo, meraviglie naturali, cibo e salute per tutti, società di oggi e domani.

La giornata si apre alle 10.00 con un incontro dedicato agli studenti delle scuole superiori, curato dal Professor Marco Paggi, ordinario di Scienza delle Costruzioni della Scuola IMT: Architettura, ingegneria e materiali innovativi visti attraverso il dialogo tra forma e resistenza, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Lucca e Massa Carrara.

A partire dalle 16.00, ricercatori e studenti della Scuola mostreranno i risultati delle proprie ricerche tra i tanti stand disposti lungo i chiostri del Complesso di San Francesco, sede del Campus IMT. Nell’area sarà possibile trovare anche altri enti del territorio legati al mondo della ricerca.
E sempre dalle 16.00, tutto il complesso, tra la sagrestia, i chiostri, le aule e il refettorio e la Sala Canova, si animerà di iniziative dedicate ai più piccoli per avvicinarli alla scienza attraverso il gioco: si comincia con A nerd dogma, gioco di ruolo (ore 16:00); alle 17:00, Le bolle di sapone: dal gioco alla scienza e La notte dei ricercatori viventi… aiuta ricercatori e scienziati a sconfiggere gli zombie che vogliono invadere la terra! in collaborazione con il Polo tecnologico Lucchese. Alle 18 È più di un gioco, attività per bambini in collaborazione con Lucca Crea e Un pomeriggio alla scoperta del cervello. Alle 16:30 prevista anche la merenda!

Bright Lucca è anche musica. In programma per le 18:00 una visita guidata alla biblioteca dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Luigi Boccherini”, mentre dalle 18.30, le vie e le piazze del centro storico risuoneranno delle note della “New Generation Street Band.

Alle 19:00, porte aperte del campus della Scuola IMT per una visita guidata.

La Cappella Guinigi ospiterà due conferenze: alle 19:00, Le attività del Comando Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale, con Emanuele Pellegrini, Professore associato di Storia dell’Arte della Scuola IMT e il Maggiore Lanfranco Disibio, Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Firenze.
Alle 21:00, il Direttore della Scuola IMT, Pietro Pietrini, introduce Il cervello nello spazio. Simulazione del volo umano su Marte. Interviene Angelo Gemignani, Professore ordinario di Psicobiologia e Psicologia Fisiologica dell’Università di Pisa.

Aperitivo per tutti alle 20:00 nel Chiostro di San Francesco, prima dello spettacolo di danza con Movinart Dance Studio e il concerto di chiusura in Piazza San Francesco con le band “Formiche nell’orto” e “Gold Five”.

Nell’attesa della Notte vera e propria, Lucca si prepara con “Aspettando Bright 2019”, tre giorni e tre appuntamenti: martedì 24 settembre, alle 17.00, la Biblioteca della Scuola IMT ospita Libri che cantano. Laboratorio sonoro per i più piccoli (e i loro adulti!), in collaborazione con Nati per la Musica. Mercoledì 25, alle 21 e alle 22, visita guidata al Museo Casa Natale di Giacomo Puccini, in collaborazione con la Fondazione Giacomo Puccini. Giovedì 26 alle 17.00, Lettura di Inbook – Libri in simboli al Ristobar La Pecora Nera, consigliato per i bambini dai 3 ai 6 anni. Il dettaglio del programma è disponibile sul sito http://bright-toscana.it

Lunedì, 23 settembre, 2019 - 12:00