Tu sei qui

Altri Bandi

Procedura competitiva per lo sviluppo delle attività di ricerca fondamentale a valere sul Fondo Italiano per la Scienza - BANDO FIS

MUR Decreto Direttoriale 2281 del 28.09.2021 - Scadenza 27 dicembre 2021

  • Settore interesse: tutti gli ambiti di ricerca afferenti ai macrosettori ed ai settori scientifico-disciplinari determinati dallo ERC

  • Ente Erogatore: MUR Ministero dell'Università e della Ricerca - Fondo Italiano per la Scienza

  • Requisiti di Ammissibilità: sono ammissibili progetti di ricerca fondamentale presentati da Principal Investigator che abbiano scelto una Host Institution italiana e che rispettino le specifiche relative ai due schemi di finanziamento previsti dal bando:
    • a) Starting Grant: progetti di ricerca fondamentale condotti da ricercatori emergenti che abbiano conseguito il titolo di dottorato da non meno di 2 anni e non oltre 10 anni e con un potenziale di indipendenza scientifica da documentare mostrando di aver prodotto almeno due pubblicazioni di rilievo come autore principale o senza la partecipazione del tutor di dottorato. Ulteriori traguardi nella propria attività di ricerca (pubblicazioni, brevetti, premi etc) saranno necessari al fine di mostrare un promettente track record;
    • b) Advanced Grant: progetti di ricerca fondamentale condotti da ricercatori affermati di età massima di 65 anni con un profilo che lo identifichi come leader nel settore di ricerca nel quale si colloca la proposta progettuale a cui dare evidenza secondo specifici parametri di riferimento.
  • Durata Massima dei Progetti: 5 anni

  • Contributo e Costi Ammissibili: è previsto un contributo massimo di 1 milione di euro per gli Starting Grant (aumentabile di ulteriori 500 mila euro per spese per attrezzature nei soli settori LS e PE) e un contributo massimo di 1,5 milioni di euro per gli Advanced Grant (aumentabile di ulteriori 500 mila euro per spese per attrezzature nei soli settori LS e PE). Sono ammissibli le voci di costo legate al personale reclutato ad hoc, inclusi i costi derivanti dall'eventuale contratto per il Principal Investigator se assunto a tempo determinato per la durata del progetto; attrezzature; altri costi (consumabili, pubblicazione di libri, missioni all’estero); costi di consulenza; spese generali pari al 20% dei costi imputabili al progetto esclusi i costi di consulenza.

  • Presentazione delle Domande e Scadenze: le proposte progettuali sono da presentare in lingua inglese utilizzando gli schemi proposti sulla piattaforma online dedicata (www.gea.mur.gov.it) a partire dalle ore 12.00 del 26/10/2021 ed entro le ore 12.00 del 27/12/2021    

  • Link al Bandohttps://www.mur.gov.it/it/atti-e-normativa/decreto-direttoriale-n-2281-del-28-09-2021

Prevenire le pandemie: il ruolo dell’interazione uomo-ambiente

Bando internazionale - Scadenza 4 novembre 2021

  • Settore interesse: tutte le discipline

  • Ente Erogatore: Volkswagen Foundation

  • Breve Descrizione: Le ricerche dovranno indagare i modi in cui i sistemi umani e ambientali interagiscono e come questa interazione può influire sull'emergere e la diffusione delle malattie. Anche la questione di come la scienza possa favorire la transizione verso la sostenibilità dovrà in uguale misura essere oggetto di indagine. I progetti dovrebbero riguardare aree fortemenre dinamiche caratterizzate da elevate interazioni uomo-ambiente, ovvero dove un'elevata biodeversità incontra una crescente pressione umana, e concentrarsi sulla fauna selvatica e le malattie che può trasmettere.

  • Requisiti di Ammissibilità: Possono candidarsi partenariati di ricerca inter e transdisciplinari: studiosi di scienze umane o sociali che lavorazno insieme a colleghi di scienze naturali, biologia o ingegneria, oltre a stakeholeder della società civile. Occorre che ciascun partenariato sia costituito da 3 a 5 ricercatori, i quali dovranno provenire da alemno 3 paesi diversi: oltre ad un ricercatore di un'università o istituto di ricerca in Germania, è richiesto il coinvolgimento di due ricercatori affiliati a istituzioni accademiche di paesi extraueropei a basso e medio reddito. Nel caso di un partenariato composto da 4 o 5 ricercatori, uno dei due ricercatori aggiuntivi può provenire da un paese ad alto reddito.

  • Duarata Massima dei Progetti: 4 anni

  • Contributo e costi ammissibili: è previsto un contributo massimo di 1,5 milioni di euro. Sono ammissibili le voci di costo legate al personale, strumentazioni, consumabili e altro. Non vengono riconsiuti costi indiretti per spese generali.

  • Presentazione delle Domande e Scadenze: la presentazione delle domande avviene tramite portale dedicato. L'invio delle domande deve avvenire entro le ore 12.00 del 4 novembre 2021    

  • Link al Bandohttps://www.volkswagenstiftung.de/en/funding/our-funding-portfolio-at-a-glance/global-issues-preventing-pandemics-the-role-of-human-environmental-interactions

SCADUTI

 

Challenges and Potentials for Europe: The Greying Continent

  • Settore interesse: scienze umane, culturali e sociali (principali); scienze naturali, scienze della vita, elaborzione dati e tecnologiche (secondarie)

  • Ente Erogatore: Volkswagen Foundation

  • Breve Descrizione: Il bando è dedicato alle sfide e alle dinamiche del fenomeno dell'invecchiamento ella popolazione in Europa. Ove appropriato, sono apprezzate le collaborazioni interdisciplinari con partner operanti nel settore delle scienze della vita, elaborazione dati, delle scienze tecnologiche e naturali. Possono essere previsti finanziamenti per la costituzione di gruppi di ricerca europei composti da un massimo di cinque Principal Investigator (PI) provenienti da almeno 3 diversi paesi europei. Il richiedente principale deve essere affiliato con un'università o un istituto di ricerca in Gemania. È particolarmente auspicabile una collaborazione con ricercatori dell'Europa meridionale e orientale. La qualificazione scientifica dei giovani studiosi deve essere un elemento centrale di ogni progetto di ricerca.
  • Scadenza: 23 luglio 2021
  • Link: https://www.volkswagenstiftung.de/en/funding/our-funding-portfolio-at-a-glance/challenges-for-europe