Campus

Il Campus

L’intersezione tra arte e tecnologia si riflette anche nel Campus, collocato per la maggior parte nel Complesso di San Francesco a Lucca, recentemente restaurato. L’intero Campus si trova nel centro storico della città, circondata dalle sue mura rinascimentali. Oltre agli alloggi per gli studenti, il Campus comprende laboratori, aule, uffici, la mensa e gli spazi ricreativi. Nella chiesa di San Ponziano si trova la Biblioteca di IMT, che mette a disposizione del pubblico interno ed esterno servizi di supporto alla ricerca e risorse multimediali e cartacee.

Il Campus di IMT è composto da più edifici, tutti situati a pochi minuti l'uno dall'altro, all'interno delle storiche mura della città di Lucca.
L’alta formazione e la ricerca nella Scuola IMT sono integrate anche grazie all'alta qualità dei servizi e delle infrastrutture scientifiche di base. Attualmente, gli edifici che compongono il Campus della Scuola IMT coprono una superficie complessiva di oltre 10.000m2.

La più recente acquisizione del Campus della Scuola IMT è il Complesso di San Francesco, inaugurato nel luglio del 2013. Il complesso comprende: la Chiesa di San Francesco (da utilizzare per i grandi eventi), la Cappella Guinigi (per seminari e conferenze pubbliche), la "Sagrestia" (per seminari e riunioni), gli uffici dei docenti, dei ricercatori e dei visiting professor, laboratori per gli allievi, la mensa, le aule per la didattica, le sale riunioni, una foresteria con camere e appartamenti con più di 120 posti letto, e numerose aree interne ed esterne per lo studio e i momenti di socializzazione.

La sede legale della Scuola è situata insieme agli uffici amministrativi nell'edificio cosiddetto Ex-Boccherini, con accesso dalla Piazza San Ponziano. L’edificio prende il nome del Conservatorio che ospitava in precedenza: il restauro è stato completato nell’estate 2006. Oltre agli uffici dell’amministrazione, ospita oggi alcuni servizi, aule e spazi comuni.

La Biblioteca della Scuola è frutto di un importante intervento di recupero della Chiesa di San Ponziano, che le è valso nel 2007 l’assegnazione del Premio della Giuria dell’Aluminium in Renovation European Award, Premio Europeo per l’Architettura.
È biblioteca cittadina aperta al pubblico, e contiene, nella struttura di vetro e acciaio costruita al centro dell’edificio, alcune delle postazioni di lavoro degli allievi e dei ricercatori.
Il profilo delle collezioni testimonia il forte orientamento verso una biblioteca di tipo digitale. Il personale della biblioteca svolge inoltre attività di supporto alla valutazione della ricerca, tramite l’utilizzo di strumenti e banche dati per l’analisi degli indicatori bibliometrici.

Tutti gli immobili e le infrastrutture ad essi connessi sono messi a disposizione dalla Fondazione Lucchese per l'Alta Formazione e la Ricerca e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.
Una parte del complesso di San Francesco è aperta al pubblico, che potrà passeggiare nei chiostri e attraversare il Campus dalla Piazza San Francesco agli Orti degli Osservanti, il giardino che si trova sopra il Parcheggio Mazzini: è anche possibile fare un tour virtuale del nuovo campus visitando la galleria fotografica qui sotto.
Per approfondire invece il lungo lavoro di restauro del Complesso di San Francesco, si consiglia la visione del video documentario "San Francesco - Anatomia di un restauro"